Istruzioni per la rendicontazione delle attività svolte

  Polizza assicurativa per anticipazioni

Aggiornamenti (14.10.2020)

Si comunica che in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate, a seguito delle prenotazioni pervenute attraverso la compilazione del form, alle ore 9:02:50 del 14 ottobre 2020 è stata sospesa l’acquisizione del protocollo on line preordinata alla presentazione delle domande di agevolazione per la valorizzazione dei disegni e modelli (Disegni+4). Decreto Direttoriale  (G.U.R.I. n.255 del 15/10/2020) - MiSE-DGTPI UIBM

 

Aggiornamenti (29.07.2020)

Si comunica che il Ministero dello Sviluppo Economico (Direzione generale per la Tutela della Proprietà Industriale – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) ha adottato il decreto di riapertura del Bando Disegni+4 che era stato chiuso per esaurimento delle risorse finanziarie nei mesi scorsi. Il Bando Disegni+4 sarà nuovamente operativo a partire dalle ore 9:00 del 14 ottobre 2020 (G.U.R.I. n.191 del 31-7-2020). uibm.mise.gov.it

 

Aggiornamenti (17.06.2020)

E’ stato adottato, il 15 giugno 2020, il decreto di programmazione degli incentivi 2020 per brevetti, disegni e marchi, di competenza della Direzione generale per la tutela della proprietà industriale-UIBM. uibm.mise.gov.it

 

Aggiornamenti
Considerata la grande partecipazione al Bando e al fine di soddisfare quanto più possibile le richieste nell’ambito di questa misura di incentivi, sarà adottato a breve un decreto di programmazione di nuovi fondi per assegnare ulteriori risorse all’intervento in modo da aprire al più presto possibile lo sportello e consentire la presentazione di ulteriori domande.
uibm.mise.gov.it
 


Comunicato del 27 maggio 2020
Alle ore 9.00 si è verificata una interruzione del servizio a seguito dell’elevatissimo numero di accessi sul sito e dell’aggiornamento della pagina da parte degli utenti connessi, effettuato contemporaneamente a pochi minuti dall’apertura del bando, che lo ha reso irraggiungibile per alcuni minuti. 
Il servizio è tornato on line dalle 9:05 ed è stato possibile accedere alla compilazione del form on line. Sono stati assegnati i protocolli dal DS1 al DS428.   
Durante l’interruzione del servizio per nessun utente è stato possibile accedere al sito e, di conseguenza, alla compilazione del form on line ed il contatore delle risorse si è attivato automaticamente ed esclusivamente con la prima richiesta di protocollo on line alle ore 9:10:29.
Alle ore 9:14:10 è stata sospesa l’acquisizione del protocollo on line per l’esaurimento dei fondi disponibili. Decreto direttoriale - MiSE-DGTPI UIBM

 

 


Differimento termini Bando Disegni+4

Proroga apertura form on line

La decorrenza della presentazione delle domande di agevolazione prevista dal Bando Disegni+4 è fissata alle ore 9.00 del 27 maggio 2020.
Lo slittamento del termine è stato deciso in considerazione delle limitazioni alle attività lavorative conseguenti all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Leggi il Decreto Direttoriale di Proroga del Bando Disegni+4

Polizza assicurativa per anticipazioni

Fideiussione a prima richiesta a favore di Unioncamere a garanzia della concessione dell’anticipo del 50% dell’agevolazione concessa ai sensi dell’art. 10 del “Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei disegni e modelli” (Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 283 del 3 dicembre 2019)

L’art. 10 del Bando sulla valorizzazione dei disegni e modelli industriali (Bando “Disegni+4”) dispone che possa essere erogato un anticipo fino al 50% dell’agevolazione concessa, previa presentazione di una fideiussione bancaria, incondizionata ed escutibile a prima richiesta, rilasciata da primario istituto bancario, o polizza assicurativa, d’importo pari alla somma da erogare coma anticipo e con Unioncamere come ente beneficiario.

La polizza assicurativa può essere rilasciata dalle imprese di assicurazione che svolgono attività di rilascio di garanzie, abilitate dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS) a prestare cauzioni allo Stato o alle amministrazioni e agli enti pubblici.

Si tratta di una polizza fideiussoria con garanzia a prima (semplice) richiesta: l’impresa di assicurazione (d’ora in poi anche il garante) si obbliga a rimborsare all’Unioncamere la somma già erogata a titolo di anticipazione, nel caso in cui l’impresa non realizzi il progetto approvato dall’ente e condiviso dalla stessa nel momento in cui accetta la relativa agevolazione.

Con questa il garante si impegna cioè a versare all’Unioncamere la somma dovuta, in caso di inadempimento da parte dell’impresa contraente, nel termine perentorio di 30 giorni dalla richiesta da parte di Unioncamere, senza alcuna possibilità di opporre eccezioni sulla validità o sull’efficacia di tale dichiarazione.

Nel contratto di assicurazione presentato all’ente per ottenere l’anticipo dell’agevolazione va dichiarato espressamente che la polizza fideiussoria si riferisce ad una garanzia “a semplice richiesta”.

La cauzione deve avere durata ed efficacia pari a 18 mesi con obbligo di proroga (per periodi di sei mesi in sei mesi) fino alla comunicazione di liberazione della garanzia da parte di Unioncamere; la durata della cauzione, comunque, non può andare oltre il termine massimo di 48 mesi dall’emissione.

L’ente provvederà a svincolare la garanzia in questione entro 30 giorni dalla comunicazione sull’esito della verifica della documentazione finale delle spese sostenute e sull’importo dell’agevolazione dovuta.

Nel trasmettere la polizza assicurativa ad Unioncamere – all’indirizzo disegnipiu4@legalmail.it – l’impresa dovrà compilare e inviare anche:


 

Data di pubblicazione 20/10/2020 10:37
Ultimo aggiornamento 20/10/2020 10:43

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X