CONTATORE RISORSE

Aggiornamenti
Considerata la grande partecipazione al Bando e al fine di soddisfare quanto più possibile le richieste nell’ambito di questa misura di incentivi, sarà adottato a breve un decreto di programmazione di nuovi fondi per assegnare ulteriori risorse all’intervento in modo da aprire al più presto possibile lo sportello e consentire la presentazione di ulteriori domande.
uibm.mise.gov.it
 


Comunicato del 27 maggio 2020
Alle ore 9.00 si è verificata una interruzione del servizio a seguito dell’elevatissimo numero di accessi sul sito e dell’aggiornamento della pagina da parte degli utenti connessi, effettuato contemporaneamente a pochi minuti dall’apertura del bando, che lo ha reso irraggiungibile per alcuni minuti. 
Il servizio è tornato on line dalle 9:05 ed è stato possibile accedere alla compilazione del form on line. Sono stati assegnati i protocolli dal DS1 al DS428.   
Durante l’interruzione del servizio per nessun utente è stato possibile accedere al sito e, di conseguenza, alla compilazione del form on line ed il contatore delle risorse si è attivato automaticamente ed esclusivamente con la prima richiesta di protocollo on line alle ore 9:10:29.
Alle ore 9:14:10 è stata sospesa l’acquisizione del protocollo on line per l’esaurimento dei fondi disponibili.

 

 


Differimento termini Bando Disegni+4

Proroga apertura form on line

La decorrenza della presentazione delle domande di agevolazione prevista dal Bando Disegni+4 è fissata alle ore 9.00 del 27 maggio 2020.
Lo slittamento del termine è stato deciso in considerazione delle limitazioni alle attività lavorative conseguenti all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Leggi il Decreto Direttoriale di Proroga del Bando Disegni+4

Disegni+4 - Agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei disegni e modelli

Il Bando DISEGNI+4 mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli sui mercati nazionale e internazionale.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a euro 13.000.000,00 (tredici milioni) e le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna Fase e per ciascuna tipologia di spesa.

Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo registrati - presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale - a decorrere dal 1° gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:

  1. La messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione).

Sono ammissibili le spese sostenute per:

  • Ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
  • Realizzazione di prototipi;
  • Realizzazione di stampi;
  • Consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno;
  • Consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale;
  • Consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a euro 65.000,00.

  1. La commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).

Sono ammissibili le spese sostenute per:

  • Consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello;
  • Consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale;
  • Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di euro 10.000,00.

Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe.

Potrà essere agevolata una sola domanda per impresa.

Data di pubblicazione 26/11/2019 00:00
Ultimo aggiornamento 02/12/2019 11:48

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X